Polemica intorno al libro di devozione popolare, Rosario della Beata Vergine Maria, pubblicato nel 1522 dal domenicano Alberto da Castello (Venezia), e diffuso dai membri dell'ordine come pia lettura al termine della preghiera vespertina.