Tutto comincia con lo scritto polemico “Il Carrafa” a firma di Pellegrino: esso sostiene la superiorità della “Gerusalemme Liberata” rispetto al “Furioso”, soprattutto rispetto ai dettami aristotelici sulle proporzioni del poema epico. Il dialogo del Pellegrino dà vita ad una lunga serie di botte e risposte tra vari intellettuali del tempo, con in testa gli Accademici dell Crusca e in particolare L. Salviati con la sua “Stacciata”, nella quale definisce il poemna tassiano una “casetta” in confronto all'' “immenso e ricchissimo palagio” ariostesco. A seguire, altri intellettuali partecipano alla querelle, schierandosi da una parte o dall''altra.

Condividi

Citare la voce

Marcello Bolpagni (04-01-2017)
Polemiche Pellegrino-Salviati e altri . Polet500 - Polemiche Letterarie del Cinquecento. Ururi, Al segno di Fileta. ISBN: 9788832173000; DOI: 10.5281/zenodo.881970.
Documento rilasciato con licenza Creative Commons Attribution 4.0 International License.